no comment!

nocomment

Si è svolto a Napoli dall’ 8 al 10 novembre 2013 Il seminario per Accompagnatori Mariani con queste premesse: ” Il seminario di Napoli, può e deve essere motivo di sereno confronto, sostenuto dalla gioia e dalla pace che ci dona la nostra fede attraverso lo Spirito Santo, in modo da poter tracciare una linea guida per il futuro. Facciamo uno sforzo, cerchiamo di essere presenti, non sciupiamo il lavoro fatto in tanti anni, piuttosto, arricchiamolo con nuove idee. A volte il seme rimane sottoterra e quando noi pensiamo che non ve ne sia piu’ traccia, incomincia a germogliare.”

Profondamente addolorata, ho costatato che quanto propostovi non è stato realizzato! E’ vero che la nostra presenza era dell’ultima ora, ma pensate che il Padre affronti, redarguisca ed imponga il silenzio a tutti quelli che si rivolgono a Lui nell’ultimo istante?
Si è mancato di stile, di Carità fraterna e di rispetto per una figlia di Dio che da 30 anni ha avuto l’unico scopo di far scoprire l’amore di Cristo attraverso Maria. Nessun rispetto per una donna e per giunta anziana che ha subito l’umiliazione anche di una platea che applaudiva a questo atteggiamento non democratico, né tanto meno cristiano.
Nell’Amore fraterno credo che si sarebbe dovuto avvicinare e chiarire in disparte e non in maniera plateale o tantomeno impedire la partecipazione a convegno iniziato.
In quei momenti ho provato la sensazione di trovarmi dinanzi ad un tribunale ove si gridava Barabba… non mi restava altro che fare silenzio, ritornare al mio posto ed attendere che SIA DIO A PARLARE AI CUORI DI TUTTI perché si realizzi il suo piano di Amore.

e pensare che il 2 novembre 2013 la Madonna ci lasciava questo prezioso messaggio:

Messaggio del 2 novembre 2013
Cari figli, vi invito di nuovo maternamente ad amare, a pregare senza sosta per il dono dell’amore, ad amare il Padre Celeste al di sopra di tutto. Quando amerete Lui, amerete voi stessi ed il vostro prossimo. Queste realtà non possono essere separate. Il Padre Celeste è in ogni uomo, ama ogni uomo e chiama ogni uomo col proprio nome. Perciò, figli miei, attraverso la preghiera ascoltate la volontà del Padre Celeste. Parlate con Lui. Abbiate un rapporto personale col Padre, che renderà ancora più profondo il rapporto tra voi, comunità dei miei figli, dei miei apostoli. Come Madre desidero che, attraverso l’amore verso il Padre Celeste, vi eleviate al di sopra della vanità di questa terra ed aiutiate gli altri a conoscere e ad avvicinarsi gradualmente al Padre Celeste. Figli miei, pregate, pregate, pregate per il dono dell’amore, perché l’amore è mio Figlio. Pregate per i vostri pastori, affinché abbiano sempre amore per voi, come l’ha avuto e l’ha mostrato mio Figlio dando la sua vita per la vostra salvezza. Vi ringrazio.

Dio ci benedica.
Nietta
CileliNuovi.it

P.s: Lungo il nostro cammino abbiamo raccolto grandi apprezzamenti e attestati di stima…da sempre…Da un paio di anni costatiamo pero’ una volontà sovvertitrice che mira ad indebolire e sporcare e malfamare il nostro operato ed il nostro nome. Iniziamo ad essere profondamente colpiti da tanta malevolenza dettata da spregevoli logiche economiche. Informiamo che non staremo a guardare e che saremo pronti a querelare chi si renderà partecipe di tali azioni spregevoli. Lo faremo anche per tutelare i nostri amici pellegrini che con noi realizzano o hanno realizzato un percoso di spiritualità unica nel suo genere in cui noi crediamo da sempre.

About Author: Cieli Nuovi

Le date dei pellegrinaggi

prenota il video

Modulo prenotazione

scarica il modulo di prenotazione

Web Cam Medjugorje TV

prenota il video

Archivio News

Regala Medjugorje con Cieli Nuovi
Cieli Nuovi