vangelo 22 aprile 2013

vangelo2013

Lunedì 22 aprile 2013

Il Signore Gesù disse alla folla: «Nessuno può venire a me, se non lo attira il Padre che mi ha mandato; e io lo risusciterò nell’ultimo giorno. Sta scritto nei profeti:

«E tutti saranno istruiti da Dio»

Chiunque ha ascoltato il Padre e ha imparato da lui, viene a me. Non perché qualcuno abbia visto il Padre; solo colui che viene da Dio ha visto il Padre. In verità, in verità io vi dico: chi crede ha la vita eterna. Io sono il pane della vita. I vostri padri hanno mangiato la manna nel deserto e sono morti; questo è il pane che discende dal cielo, perché chi ne mangia non muoia. Io sono il pane vivo, disceso dal cielo. Se uno mangia di questo pane vivrà in eterno e il pane che io darò è la mia carne per la vita del mondo».

(Giovanni 6,45)

Quando abbiamo occasione di trovarci immersi in grandi folle ci nasce spesso una domanda: come farà il Signore a conoscere tutti, a occuparsi di tutti, ad amare ciascuno come ama me ? Lì ci accorgiamo che siamo sempre tentati di restringere Dio alla nostra misura, per cercare di capirLo, di immaginarLo, ma Lui è sempre infinitamente oltre.

Dio infatti parla al cuore di ciascuno come fosse l’unica persona al mondo, intesse da sempre una relazione specialissima, istruisce, attende, accompagna, inventa con ognuno una storia inedita, meravigliosa.

Buona giornata !

don Carlo

About Author: Cieli Nuovi

Le date dei pellegrinaggi

prenota il video

Modulo prenotazione

scarica il modulo di prenotazione

Web Cam Medjugorje TV

prenota il video

Archivio News

Regala Medjugorje con Cieli Nuovi
Cieli Nuovi