Vangelo – Domenica 9 dicembre 2012

vangelo-cielinuovi

Domenica 9 dicembre 2012
IV di Avvento
L’ingresso del Messia

Il Signore Gesù camminava davanti a tutti salendo verso Gerusalemme. Quando fu vicino a Bètfage e a Betània, presso il monte detto degli Ulivi, inviò due discepoli dicendo: «Andate nel villaggio di fronte; entrando, troverete un puledro legato, sul quale non è mai salito nessuno. Slegatelo e conducetelo qui. E se qualcuno vi domanda: “Perché lo slegate?”, risponderete così: “Il Signore ne ha bisogno”». Gli inviati andarono e trovarono come aveva loro detto. Mentre slegavano il puledro, i proprietari dissero loro: «Perché slegate il puledro?». Essi risposero: «Il Signore ne ha bisogno». Lo condussero allora da Gesù; e gettati i loro mantelli sul puledro, vi fecero salire Gesù. Mentre egli avanzava, stendevano i loro mantelli sulla strada. Era ormai vicino alla discesa del monte degli Ulivi, quando tutta la folla dei discepoli, pieni di gioia, cominciò a lodare Dio a gran voce per tutti i prodigi che avevano veduto, dicendo:

«Benedetto colui che viene,
il re, nel nome del Signore»

Pace in cielo / e gloria nel più alto dei cieli!».

(Luca 19,38)

L’attesa di Gesù in questo prossimo Natale vorrebbe sfociare in un’atmosfera simile a quella raccontata nel Vangelo di oggi: un popolo pieno di gioia che loda Dio a gran voce, che stende i suoi mantelli al suo passaggio, che si esprime con spontaneità e semplicità.
Può accadere solo se scopriamo la grandezza e la bellezza del nostro Dio, che nel suo amore infinitamente umile non chiede cose impossibili per raggiungerlo, ma solo di fargli spazio per accoglierlo.

Buona giornata!
don Carlo

About Author: Cieli Nuovi

Le date dei pellegrinaggi

prenota il video

Modulo prenotazione

scarica il modulo di prenotazione

Web Cam Medjugorje TV

prenota il video

Archivio News

Regala Medjugorje con Cieli Nuovi
Cieli Nuovi