Vangelo – Giovedì 1 novembre 2012

vangelo-cielinuovi

Giovedì 1 novembre 2012

Vedendo le folle, il Signore Gesù salì sul monte: si pose a sedere e si avvicinarono a lui i suoi discepoli. Si mise a parlare e insegnava loro dicendo: «Beati i poveri in spirito, perché di essi è il regno dei cieli. Beati quelli che sono nel pianto, perché saranno consolati.

«Beati i miti, perché avranno in eredità la terra»

Beati quelli che hanno fame e sete della giustizia, perché saranno saziati. Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia. Beati i puri di cuore, perché vedranno Dio. Beati gli operatori di pace, perché saranno chiamati figli di Dio. Beati i perseguitati per la giustizia, perché di essi è il regno dei cieli. Beati voi quando vi insulteranno, vi perseguiteranno e, mentendo, diranno ogni sorta di male contro di voi per causa mia. Rallegratevi ed esultate, perché grande è la vostra ricompensa nei cieli».

(Matteo 5,5)

La pagina delle beatitudini nella sua estrema semplicità ci appare sempre sconcertante e illuminante. Mostra che le categorie di persone che sembrano a tutti sconfitte dalla vita, lasciate ai margini, male attrezzate ad affrontare il mondo in cui viviamo sono in realtà quelle vincenti, quelle che hanno individuato la chiave della storia umana, che si trovano sulla strada giusta, che si realizzeranno pienamente e perfettamente.
Il Vangelo ci chiede sempre questa conversione del nostro giudizio. Solo Dio sa e indica ciò che veramente vale.

Buona festa!
don Carlo

About Author: Cieli Nuovi

Le date dei pellegrinaggi

prenota il video

Modulo prenotazione

scarica il modulo di prenotazione

Web Cam Medjugorje TV

prenota il video

Archivio News

Regala Medjugorje con Cieli Nuovi
Cieli Nuovi