Vangelo – Giovedì 19 luglio 2012

vangelo-cielinuovi

Giovedì 19 luglio 2012

Mentre camminavano per la strada, un tale disse al Signore Gesù: «Ti seguirò dovunque tu vada». E Gesù gli rispose: «Le volpi hanno le loro tane e gli uccelli del cielo i loro nidi, ma il Figlio dell’uomo non ha dove posare il capo». A un altro disse: «Seguimi». E costui rispose: «Signore, permettimi di andare prima a seppellire mio padre». Gli replicò: «Lascia che i morti seppelliscano i loro morti; tu invece va’ e annuncia il regno di Dio». Un altro disse: «Ti seguirò, Signore; prima però lascia che io mi congedi da quelli di casa mia». Ma Gesù gli rispose:

«Nessuno che mette mano all’aratro
e poi si volge indietro è adatto per il regno di Dio»
(Luca 9,62)

Queste parole sono, come sempre, ciò che Gesù sta vivendo. Lui infatti è la Parola che esprime con la voce.
Lui stesso si è diretto con ferma decisione verso Gerusalemme e sa bene che non ha senso deflettere, nè esitare, nè lasciarsi prendere dalle nostalgie: occorre invece concentrare tutte le energie lì dove il Padre chiama.
La Sua vita ha un senso e una direzione precisi: sono manifestazione del Padre e del Suo amore per gli uomini. Nulla può dare tanto valore ad una vita quanto questo.

Buona giornata!
don Carlo

About Author: Cieli Nuovi

Le date dei pellegrinaggi

prenota il video

Modulo prenotazione

scarica il modulo di prenotazione

Web Cam Medjugorje TV

prenota il video

Archivio News

Regala Medjugorje con Cieli Nuovi
Cieli Nuovi