Vangelo – Giovedì 8 novembre 2012

vangelo-cielinuovi

Giovedì 8 novembre 2012

Il Signore Gesù disse: «Quando avrete innalzato il Figlio dell’uomo, allora conoscerete che Io Sono e che

«Non faccio nulla da me stesso,
ma parlo come il Padre mi ha insegnato»

Colui che mi ha mandato è con me: non mi ha lasciato solo, perché faccio sempre le cose che gli sono gradite». A queste sue parole, molti credettero in lui.

(Giovanni 8,28)

Ci impressiona la radicalissima unità tra Gesù e il Padre. Infatti si rimane sulle prime un po’ perplessi da queste parole di Gesù, che sembrano disegnare una personalità gregaria, priva di identità, schiacciata da questa sottomissione.
Se però lo sguardo su Gesù vediamo un uomo dalla personalità straripante, con una straordinaria determinazione verso il bene di chi gli sta vicino, originalissimo e sorprendente.
Infatti chi si lega al Padre che è Amore, diventa se stesso nel modo più compiuto: non riusciremo mai a realizzarci così bene come quando viviamo rivolti verso di Lui.

Buona giornata!
don Carlo

About Author: Cieli Nuovi

Le date dei pellegrinaggi

prenota il video

Modulo prenotazione

scarica il modulo di prenotazione

Web Cam Medjugorje TV

prenota il video

Archivio News

Regala Medjugorje con Cieli Nuovi
Cieli Nuovi