Vangelo – Lunedì 2 luglio 2012

vangelo-cielinuovi

Lunedì 2 luglio 2012

Poiché una grande folla si radunava e accorreva a lui gente da ogni città, il Signore Gesù disse con una parabola:

«Il seminatore uscì a seminare il suo seme»

Mentre seminava, una parte cadde lungo la strada e fu calpestata, e gli uccelli del cielo la mangiarono. Un’altra parte cadde sulla pietra e, appena germogliata, seccò per mancanza di umidità. Un’altra parte cadde in mezzo ai rovi e i rovi, cresciuti insieme con essa, la soffocarono. Un’altra parte cadde sul terreno buono, germogliò e fruttò cento volte tanto». Detto questo, esclamò: «Chi ha orecchi per ascoltare, ascolti!». I suoi discepoli lo interrogavano sul significato della parabola. Ed egli disse: «A voi è dato conoscere i misteri del regno di Dio, ma agli altri solo con parabole, affinché / “vedendo non vedano / e ascoltando non comprendano”. Il significato della parabola è questo: il seme è la parola di Dio. I semi caduti lungo la strada sono coloro che l’hanno ascoltata, ma poi viene il diavolo e porta via la Parola dal loro cuore, perché non avvenga che, credendo, siano salvati. Quelli sulla pietra sono coloro che, quando ascoltano, ricevono la Parola con gioia, ma non hanno radici; credono per un certo tempo, ma nel tempo della prova vengono meno. Quello caduto in mezzo ai rovi sono coloro che, dopo aver ascoltato, strada facendo si lasciano soffocare da preoccupazioni, ricchezze e piaceri della vita e non giungono a maturazione. Quello sul terreno buono sono coloro che, dopo aver ascoltato la Parola con cuore integro e buono, la custodiscono e producono frutto con perseveranza».

(Luca 8,5)

Questo Seminatore sembra un po’ sprovveduto, spreca della buona semente gettandola ovunque, quasi a caso.
Ma l’Amore di Dio è così, raggiunge tutti.
Noi a volte vorremmo selezionare, decidere a priori chi sarà in grado di mettere in pratica la Parola e chi no, senza renderci conto di quanti risvolti abbia l’animo umano e quanto sia profondo ciò che spesso non appare neppure a noi stessi.
Probabilmente sulla strada, tra le pietre e vicino alle spine ci sono frammenti di terra buona e il Seminatore non lascia nulla di intentato.
Non esiste nessun cuore che non abbia qualche angolino nascosto a tutti che potrebbe germogliare.
Anche a noi è chiesto di non lasciare nulla di intentato.

Buona giornata!
don Carlo

About Author: Cieli Nuovi

Le date dei pellegrinaggi

prenota il video

Modulo prenotazione

scarica il modulo di prenotazione

Web Cam Medjugorje TV

prenota il video

Archivio News

Regala Medjugorje con Cieli Nuovi
Cieli Nuovi