Vangelo – Lunedi 5 novembre 2012

vangelo-cielinuovi

Lunedì 5 novembre 2012
S. CARLO BORROMEO, VESCOVO

Diceva il Signore Gesù ai farisei: «Io sono il buon pastore.

«Il buon pastore dà la propria vita per le pecore»

Il mercenario – che non è pastore e al quale le pecore non appartengono – vede venire il lupo, abbandona le pecore e fugge, e il lupo le rapisce e le disperde; perché è un mercenario e non gli importa delle pecore. Io sono il buon pastore, conosco le mie pecore e le mie pecore conoscono me, così come il Padre conosce me e io conosco il Padre, e do la mia vita per le pecore».

(Giovanni 10,11)

Un pastore che da la propria vita per le pecore: agli orecchi di chi ascoltava questa immagine di Gesù sarà suonata un po’ eccessiva. Quale pastore era disposto a fare una cosa simile ?
Dare la propria vita è un gesto d’amore immenso, il più grande. Sembra cosa rara, eppure ai discepoli di Gesù appare come una realtà possibile, proprio perchè a poco a poco il cuore di Gesù si trapianta nel loro cuore.
San Carlo era così: la peste ha evidenziato come era il suo cuore.
Chiediamo in questo la grazia di assomigliargli.

Buona giornata !
don Carlo

About Author: Cieli Nuovi

Le date dei pellegrinaggi

prenota il video

Modulo prenotazione

scarica il modulo di prenotazione

Web Cam Medjugorje TV

prenota il video

Archivio News

Regala Medjugorje con Cieli Nuovi
Cieli Nuovi