Vangelo – Martedì 11 settembre 2012

vangelo-cielinuovi

Martedì 11 settembre 2012

Carissimi, siate tutti concordi, partecipi delle gioie e dei dolori degli altri, animati da affetto fraterno, misericordiosi, umili. Non rendete male per male né ingiuria per ingiuria, ma rispondete augurando il bene. A questo infatti siete stati chiamati da Dio per avere in eredità la sua benedizione. / «Chi infatti vuole amare la vita / e vedere giorni felici / trattenga la lingua dal male / e le labbra da parole d’inganno, / eviti il male e faccia il bene, / cerchi la pace e la segua, / perché gli occhi del Signore sono sopra i giusti / e le sue orecchie sono attente alle loro preghiere; / ma il volto del Signore è contro coloro che fanno il male». E chi potrà farvi del male, se sarete ferventi nel bene? Se poi doveste soffrire per la giustizia, beati voi! Non sgomentatevi per paura di loro e non turbatevi, ma adorate il Signore, Cristo, nei vostri cuori,

«Pronti sempre a rispondere a chiunque vi domandi ragione
della speranza che è in voi»

Tuttavia questo sia fatto con dolcezza e rispetto, con una retta coscienza, perché, nel momento stesso in cui si parla male di voi, rimangano svergognati quelli che malignano sulla vostra buona condotta in Cristo. Se questa infatti è la volontà di Dio, è meglio soffrire operando il bene che facendo il male.

(1 Pietro 3,15)

 
Quello che deve distinguermi da chi non crede è la Speranza e con esse la gioia di chi, nonostante tutto, sa che la partita non si gioca tutta qui.
Se questa gioia esiste in me si vede, suscita delle domande in chi mi conosce, magari delle perplessità.
E’ il segno che sono sulla strada giusta.
Se invece non inquieto nessuno forse devo chiedermi fino a che punto la Speranza è viva in me.

Buona giornata!
don Carlo

About Author: Cieli Nuovi

Le date dei pellegrinaggi

prenota il video

Modulo prenotazione

scarica il modulo di prenotazione

Web Cam Medjugorje TV

prenota il video

Archivio News

Regala Medjugorje con Cieli Nuovi
Cieli Nuovi