Vangelo – Martedì 2 ottobre 2012

vangelo-cielinuovi

Martedì 2 ottobre 2012
Santi Angeli custodi

Gli scribi e i capi dei sacerdoti si misero a spiare il Signore Gesù e mandarono informatori, che si fingessero persone giuste, per coglierlo in fallo nel parlare e poi consegnarlo all’autorità e al potere del governatore. Costoro lo interrogarono: «Maestro, sappiamo che parli e insegni con rettitudine e non guardi in faccia a nessuno, ma insegni qual è la via di Dio secondo verità. È lecito, o no, che noi paghiamo la tassa a Cesare?». Rendendosi conto della loro malizia, disse: «Mostratemi un denaro: di chi porta l’immagine e l’iscrizione?». Risposero: «Di Cesare». Ed egli disse:

«Rendete dunque quello che è di Cesare a Cesare
e quello che è di Dio a Dio»

Così non riuscirono a coglierlo in fallo nelle sue parole di fronte al popolo e, meravigliati della sua risposta, tacquero.

(Luca 20,25)

 

Tema sempre scottante e complesso quello delle tasse, ai tempi di Gesù e anche ai nostri giorni.
La risposta folgorante che da a questi informatori evidenzia che occorre impegnarsi a vivere con giustizia tutte le relazioni, anche quelle più scomode.
C’è però un’asimmetria, i due interlocutori non sono sullo stesso livello: tutto appartiene a Dio, mentre di Cesare non si può dire la stessa cosa. Spesso sarà proprio la fiducia totale in Dio a permetterci di dare con libertà a Cesare tutto quello che è suo.

Buona giornata!
don Carlo

About Author: Cieli Nuovi

Le date dei pellegrinaggi

prenota il video

Modulo prenotazione

scarica il modulo di prenotazione

Web Cam Medjugorje TV

prenota il video

Archivio News

Regala Medjugorje con Cieli Nuovi
Cieli Nuovi