Vangelo – Martedì 23 ottobre 2012

vangelo-cielinuovi

Martedì 23 ottobre 2012

Il Signore Gesù salì sul monte,

«Chiamò a sé quelli che voleva»

ed essi andarono da lui. Ne costituì Dodici – che chiamò apostoli –, perché stessero con lui e per mandarli a predicare con il potere di scacciare i demòni. Costituì dunque i Dodici: Simone, al quale impose il nome di Pietro, poi Giacomo, figlio di Zebedeo, e Giovanni fratello di Giacomo, ai quali diede il nome di Boanèrghes, cioè «figli del tuono»; e Andrea, Filippo, Bartolomeo, Matteo, Tommaso, Giacomo, figlio di Alfeo, Taddeo, Simone il Cananeo e Giuda Iscariota, il quale poi lo tradì.

(Marco 3,13)

L’elezione di Gesù è libera, sovrana e misteriosa. Perché quelli e non altri ? E’ una domanda che possiamo farci anche noi, perchè anche noi siamo chiamati da Lui. Il dono della fede infatti resta misterioso, specie quando incontriamo persone davvero in gamba per i quali la fede è un’esperienza difficile, che non riescono a fare propria.
Siamo scelti da Lui. Ci ama con predilezione. E come tutti i doni di Dio non sono mai per vantarcene, quasi che li meritassimo, ma per lanciarci ad amare tutti i fratelli che Lui ci mette sulla nostra strada, come li amerebbe Lui.
Chiediamo di avere sull’umanità lo stesso sguardo largo e magnanimo che ha il Padre quando guarda il Figlio.

Buona giornata!
don Carlo

About Author: Cieli Nuovi

Le date dei pellegrinaggi

prenota il video

Modulo prenotazione

scarica il modulo di prenotazione

Web Cam Medjugorje TV

prenota il video

Archivio News

Regala Medjugorje con Cieli Nuovi
Cieli Nuovi