Vangelo – Martedì 25 settembre 2012

vangelo-cielinuovi

Martedì 25 settembre 2012
S. Anatalo e tutti i santi vescovi milanesi

Il Signore Gesù diceva ai suoi discepoli: Chiunque ascolta queste mie parole e le mette in pratica, sarà simile a

«Un uomo saggio,
che ha costruito la sua casa sulla roccia»

Cadde la pioggia, strariparono i fiumi, soffiarono i venti e si abbatterono su quella casa, ma essa non cadde, perché era fondata sulla roccia. Chiunque ascolta queste mie parole e non le mette in pratica, sarà simile a un uomo stolto, che ha costruito la sua casa sulla sabbia. Cadde la pioggia, strariparono i fiumi, soffiarono i venti e si abbatterono su quella casa, ed essa cadde e la sua rovina fu grande».

(Matteo 7,24)

Vediamo spesso crollare situazioni attorno a noi, anche quelle che ci sembravano più solide e nasce in noi uno sgomento, un’insicurezza di fondo, quasi che le grandi scelte siano sempre un azzardo, un rischio di fronte al quale non ci sia un modo di premunirsi.
Gesù indica la strada che non delude: ascoltare e mettere in pratica la sua Parola. Un ascolto che sia più tenace della prova pur terribile che si sta affrontando, insieme al coraggio di compiere i passi suggeriti dal Vangelo, come l’amore, la preghiera, il perdono. Questa è la roccia che non crolla: permette non solo di resistere, ma di aiutare con grande energia e sapienza i fratelli anche mentre stiamo attraversando quei momenti. Chiara Luce Badano, dichiarata beata proprio due ani fa, ne è una testimonianza luminosa.

Buona giornata!
don Carlo

About Author: Cieli Nuovi

Le date dei pellegrinaggi

prenota il video

Modulo prenotazione

scarica il modulo di prenotazione

Web Cam Medjugorje TV

prenota il video

Archivio News

Regala Medjugorje con Cieli Nuovi
Cieli Nuovi