Vangelo Martedì 29 ottobre 2013

vangelo2013

Martedì 29 ottobre 2013 – Beata Chiara Luce Badano

Mentre il Signore Gesù andava per la strada, un tale gli corse incontro e, gettandosi in ginocchio davanti a lui, gli domandò: «Maestro buono, che cosa devo fare per avere in eredità la vita eterna?». Gesù gli disse: «Perché mi chiami buono? Nessuno è buono, se non Dio solo. Tu conosci i comandamenti: «Non uccidere, non commettere adulterio, non rubare, non testimoniare il falso, non frodare, onora tuo padre e tua madre»». Egli allora gli disse: «Maestro, tutte queste cose le ho osservate fin dalla mia giovinezza». Allora Gesù fissò lo sguardo su di lui, lo amò e gli disse:

«Una cosa sola ti manca»

va’, vendi quello che hai e dallo ai poveri, e avrai un tesoro in cielo; e vieni! Seguimi!». Ma a queste parole egli si fece scuro in volto e se ne andò rattristato; possedeva infatti molti beni.

(Marco 10,21)

Questo giovane ha un curriculum invidiabile nella sua giovinezza, migliore addirittura di quello di alcuni apostoli come Matteo. Ma non basta. Gesù gli dice che manca una sola cosa, ma è in un certo senso la più importante: la libertà del cuore, la povertà di spirito per seguire Gesù. A Marta un giorno Gesù dirà: «Di una cosa sola c’è bisogno» (Luca 10,42): fare di Gesù il centro della vita, la persona per la quale si è disposti a giocare tutto quello che si ha e tutto quello che si è e si potrà essere. Lui è Il tesoro.

Chiara Luce, che ha vissuto così, poco prima di morire a 18 anni dirà: “Io ho tutto”.

Buona giornata !
don Carlo

About Author: Cieli Nuovi

Le date dei pellegrinaggi

prenota il video

Modulo prenotazione

scarica il modulo di prenotazione

Web Cam Medjugorje TV

prenota il video

Archivio News

Regala Medjugorje con Cieli Nuovi
Cieli Nuovi