Vangelo – Martedì 31 luglio 2012

vangelo-cielinuovi

Martedì 31 luglio 2012
S. Ignazio di Loyola, sacerdote

Il Signore Gesù disse ai suoi discepoli: «Se uno di voi ha un amico e a mezzanotte va da lui a dirgli: “Amico, prestami tre pani, perché è giunto da me un amico da un viaggio e non ho nulla da offrirgli”, e se quello dall’interno gli risponde: “Non m’importunare, la porta è già chiusa, io e i miei bambini siamo a letto, non posso alzarmi per darti i pani”, vi dico che, anche se non si alzerà a darglieli perché è suo amico,

«Almeno per la sua invadenza»

si alzerà a dargliene quanti gliene occorrono».

(Luca 11,8)

Ci sono persone che dicono di stufare Dio con la loro preghiera insistente.
Fanno bene.
Il Vangelo dice addirittura di essere invadenti. Non certo perchè Dio sia chiuso e duro d’orecchi. Ma perchè il nostro desiderio deve crescere e purificarsi. Quando non chiediamo nulla a Dio chiediamo di fatto ad altri e questi “altri” diventano di fatto il nostro dio.
Occorre invadere Dio. Entrare nel Suo mondo. Abitare nella Trinità. Solo quello è il nostro grembo, la nostra casa, il nostro Paradiso.

Buona giornata!
don Carlo

About Author: Cieli Nuovi

Le date dei pellegrinaggi

prenota il video

Modulo prenotazione

scarica il modulo di prenotazione

Web Cam Medjugorje TV

prenota il video

Archivio News

Regala Medjugorje con Cieli Nuovi
Cieli Nuovi