Vangelo – Mercoledì 25 luglio 2012

vangelo-cielinuovi

Mercoledì 25 luglio 2012
S. Giacomo, apostolo

Si avvicinò al Signore Gesù la madre dei figli di Zebedeo con i suoi figli e si prostrò per chiedergli qualcosa. Egli le disse: «Che cosa vuoi?». Gli rispose: «Di’ che questi miei due figli siedano uno alla tua destra e uno alla tua sinistra nel tuo regno». Rispose Gesù:

«Voi non sapete quello che chiedete»

Potete bere il calice che io sto per bere?». Gli dicono: «Lo possiamo». Ed egli disse loro: «Il mio calice, lo berrete; però sedere alla mia destra e alla mia sinistra non sta a me concederlo: è per coloro per i quali il Padre mio lo ha preparato». Gli altri dieci, avendo sentito, si sdegnarono con i due fratelli. Ma Gesù li chiamò a sé e disse: «Voi sapete che i governanti delle nazioni dóminano su di esse e i capi le opprimono. Tra voi non sarà così; ma chi vuole diventare grande tra voi, sarà vostro servitore e chi vuole essere il primo tra voi, sarà vostro schiavo. Come il Figlio dell’uomo, che non è venuto per farsi servire, ma per servire e dare la propria vita in riscatto per molti».

(Matteo 20,22)

I due apostoli chiedono a Gesù qualcosa che non conoscono, perchè ancora non hanno capito chi sia Gesù e ancor meno come Lui realizzerà la salvezza del mondo.
Il Signore ascolta la nostra preghiera, non la dimentica affatto, ci accorgiamo anche a distanza di anni di quanto sia attento alle nostre parole. E soprattutto, per il Suo sconfinato Amore per noi, soddisfa i nostri desideri in modo molto più ricco e più profondo di quanto noi possiamo pensare al momento della nostra richiesta.

Buona giornata!
don Carlo

About Author: Cieli Nuovi

Le date dei pellegrinaggi

prenota il video

Modulo prenotazione

scarica il modulo di prenotazione

Web Cam Medjugorje TV

prenota il video

Archivio News

Regala Medjugorje con Cieli Nuovi
Cieli Nuovi