Vangelo – Venerdì 5 aprile 2013

vangelo2013

Venerdì 5 aprile 2013

Sesto giorno dell’Ottava di Pasqua

Passato il sabato, Maria di Màgdala, Maria madre di Giacomo e Salome comprarono oli aromatici per andare a ungere il corpo di Gesù. Di buon mattino, il primo giorno della settimana, vennero al sepolcro al levare del sole. Dicevano tra loro: «Chi ci farà rotolare via la pietra dall’ingresso del sepolcro?». Alzando lo sguardo, osservarono che la pietra era già stata fatta rotolare, benché fosse molto grande. Entrate nel sepolcro, videro un giovane, seduto sulla destra, vestito d’una veste bianca, ed ebbero paura. Ma egli disse loro: «Non abbiate paura! Voi cercate Gesù Nazareno, il crocifisso.

«È risorto, non è qui»

Ecco il luogo dove l’avevano posto. Ma andate, dite ai suoi discepoli e a Pietro: “Egli vi precede in Galilea. Là lo vedrete, come vi ha detto”».

(Marco 16,6)

E’ risorto. È entrato in una vita nuova, che Gli permetterà di essere presente sempre e dovunque, in mille modi: in un fratello che ti cammina a fianco, nel pane consacrato, nella Parola che i discepoli trasmetteranno a voce e per iscritto, nei responsabili della comunità, nei poveri e negli ultimi.

Lo potremo avvertire vivo e quasi toccarlo dove c’è l’amore reciproco, perché la Sua presenza non sia eccezionale od occasionale, ma stabile e possa illuminare le menti e scaldare i cuori di tanti, di tutti, affrettando la definitiva venuta del Regno di Dio in mezzo agli uomini.

 

Buona giornata !

don Carlo

About Author: Cieli Nuovi

Le date dei pellegrinaggi

prenota il video

Modulo prenotazione

scarica il modulo di prenotazione

Web Cam Medjugorje TV

prenota il video

Archivio News

Regala Medjugorje con Cieli Nuovi
Cieli Nuovi