Vangelo – Sabato 30 giugno 2012

vangelo-cielinuovi

Sabato 30 giugno 2012

Il Signore Gesù disse ai farisei: «Io sono il buon pastore,

«Conosco le mie pecore
e le mie pecore conoscono me»

così come il Padre conosce me e io conosco il Padre, e do la mia vita per le pecore. E ho altre pecore che non provengono da questo recinto: anche quelle io devo guidare. Ascolteranno la mia voce e diventeranno un solo gregge, un solo pastore. Per questo il Padre mi ama: perché io do la mia vita, per poi riprenderla di nuovo. Nessuno me la toglie: io la do da me stesso. Ho il potere di darla e il potere di riprenderla di nuovo. Questo è il comando che ho ricevuto dal Padre mio».

(Giovanni 10,14)

Conoscere nella Bibbia significa sempre amare e per Gesù amare significa essere pronti a dare la vita che non è solo morire, ma essere disposti in ogni momento a lasciare tutto per Lui.
Per essere Sue pecore occorre questo amore.
Sappiamo che non è facile e quante condizioni poniamo al Signore ogni giorno! Ma non vorremmo mai perdere di vista la strada che stiamo percorrendo e soprattutto la meta.
E la meta è Lui, tutto il resto non conta, occorre fidarsi e andare avanti, sarà un sorpresa preparata apposta per noi.

Buona giornata!
don Carlo

About Author: Cieli Nuovi

Le date dei pellegrinaggi

prenota il video

Modulo prenotazione

scarica il modulo di prenotazione

Web Cam Medjugorje TV

prenota il video

Archivio News

Regala Medjugorje con Cieli Nuovi
Cieli Nuovi