Vangelo – Sabato 4 agosto 2012

vangelo-cielinuovi

Sabato 4 agosto 2012
S. Giovanni Maria Vianney, sacerdote

Badate, fratelli, che non si trovi in nessuno di voi un cuore perverso e senza fede che si allontani dal Dio vivente. Esortatevi piuttosto a vicenda ogni giorno, finché dura questo oggi, perché nessuno di voi si ostini, sedotto dal peccato. Siamo infatti diventati partecipi di Cristo, a condizione di mantenere salda fino alla fine la fiducia che abbiamo avuto fin dall’inizio. Quando si dice: / «Oggi, se udite la sua voce, / non indurite i vostri cuori / come nel giorno della ribellione», / chi furono quelli che, dopo aver udito la sua voce, si ribellarono? Non furono tutti quelli che erano usciti dall’Egitto sotto la guida di Mosè? E chi furono coloro di cui si è disgustato per quarant’anni? Non furono quelli che avevano peccato e poi caddero cadaveri nel deserto? E a chi giurò che non sarebbero entrati nel suo riposo, se non a quelli che non avevano creduto? E noi vediamo che non poterono entrarvi a causa della loro mancanza di fede.

(Ebrei 4,13)

La Chiesa è comunità, non ci si salva da soli ma insieme a chi il Signore ci mette vicino.
Se mi accorgo che un fratello sta per sbagliare è mio preciso dovere intervenire.
Prima però devo chiedermi se è veramente amore quello che mi sta spingendo, se sono libero da giudizio e pronto a ridare tutta la mia stima.
Solo in questo caso, dopo aver pregato a lungo, posso intervenire, disposto a mettermi in gioco anche a rischio di perdere molto.
All’inizio è difficile, mi può sembrare di aver fallito il colpo ma se continuo ad amare, i risultati prima o poi si vedono.

Buona giornata!
don Carlo

About Author: Cieli Nuovi

Le date dei pellegrinaggi

prenota il video

Modulo prenotazione

scarica il modulo di prenotazione

Web Cam Medjugorje TV

prenota il video

Archivio News

Regala Medjugorje con Cieli Nuovi
Cieli Nuovi