Vangelo – Sabato 6 luglio 2013 – S. Maria Goretti

vangelo2013

Sabato 6 luglio 2013
S. Maria Goretti, martire

Il Signore Gesù disse ai suoi discepoli: «Se mi amate, osserverete i miei comandamenti; e io pregherò il Padre ed egli
«Vi darà un altro Paràclito perché rimanga con voi per sempre, lo Spirito della verità»

che il mondo non può ricevere perché non lo vede e non lo conosce. Voi lo conoscete perché egli rimane presso di voi e sarà in voi. Non vi lascerò orfani: verrò da voi. Ancora un poco e il mondo non mi vedrà più; voi invece mi vedrete, perché io vivo e voi vivrete. In quel giorno voi saprete che io sono nel Padre mio e voi in me e io in voi. Chi accoglie i miei comandamenti e li osserva, questi è colui che mi ama. Chi ama me sarà amato dal Padre mio e anch’io lo amerò e mi manifesterò a lui». Gli disse Giuda, non l’Iscariota: «Signore, come è accaduto che devi manifestarti a noi, e non al mondo?». Gli rispose Gesù: «Se uno mi ama, osserverà la mia parola e il Padre mio lo amerà e noi verremo a lui e prenderemo dimora presso di lui».

(Giovanni 14,16-17)

La promessa che lo Spirito rimane con noi per sempre è molto consolante. Infatti più si ama il Signore più si vorrebbe seguirLo in tutto, ma la vita è complessa, le situazioni che si affrontano chiedono a volte un discernimento non facile, in cui è facile rimanere in dubbio su dove dirigersi.

E lì lo Spirito manifesta con tutta evidenza la Sua azione suggerendo il da farsi: talora le Sue scelte possono apparire umanamente inopportune eppure svelano poi un progetto più profondo e sapiente, che permette sviluppi e novità molto preziose. Cose che, senza il Suo aiuto, non avremmo mai potuto sperimentare.

don Carlo

About Author: Cieli Nuovi

Le date dei pellegrinaggi

prenota il video

Modulo prenotazione

scarica il modulo di prenotazione

Web Cam Medjugorje TV

prenota il video

Archivio News

Regala Medjugorje con Cieli Nuovi
Cieli Nuovi