Vangelo – Venerdì 11 gennaio 2013

vangelo2013

Venerdì 11 gennaio 2013

Un sabato il Signore Gesù si recò a casa di uno dei capi dei farisei per pranzare ed essi stavano a osservarlo. Uno dei commensali, avendo udito questo, gli disse: «Beato chi prenderà cibo nel regno di Dio!». Gli rispose: «Un uomo diede una grande cena e fece molti inviti. All’ora della cena, mandò il suo servo a dire agli invitati: “Venite, è pronto”. Ma tutti, uno dopo l’altro, cominciarono a scusarsi. Il primo gli disse: “Ho comprato un campo e devo andare a vederlo; ti prego di scusarmi”. Un altro disse: “Ho comprato cinque paia di buoi e vado a provarli; ti prego di scusarmi”. Un altro disse: “Mi sono appena sposato e perciò non posso venire”. Al suo ritorno il servo riferì tutto questo al suo padrone. Allora il padrone di casa, adirato, disse al servo: “Esci subito per le piazze e per le vie della città e conduci qui i poveri, gli storpi, i ciechi e gli zoppi”. Il servo disse: “Signore, è stato fatto come hai ordinato, ma c’è ancora posto”. Il padrone allora disse al servo:

«Esci per le strade e lungo le siepi e costringili ad entrare, perché la mia casa si riempia»

Perché io vi dico: nessuno di quelli che erano stati invitati gusterà la mia cena”».

(Luca 14,23)

Nel Regno c’è posto per tutti, ciò che non riusciamo a fare noi lo fa la Grazia di Dio che ci vuole a tutti i costi.
A volte ci troviamo a contare come ragionieri chi è dei nostri e chi no, consideriamo alcuni come cristiani di serie A e altri di serie B.
Il Signore non fa così, accetta ognuno per ciò che può dare.
Ha accolto con lo stesso Amore il buon ladrone e Giovanni, l’adultera e Maria e Marta di Betania.

Buona giornata!
don Carlo

About Author: Cieli Nuovi

Le date dei pellegrinaggi

prenota il video

Modulo prenotazione

scarica il modulo di prenotazione

Web Cam Medjugorje TV

prenota il video

Archivio News

Regala Medjugorje con Cieli Nuovi
Cieli Nuovi