Vangelo – Venerdì 14 settembre 2012

vangelo-cielinuovi

Venerdì 14 settembre 2012
ESALTAZIONE DELLA SANTA CROCE

Fratelli, / Gesù Cristo, pur essendo nella condizione di Dio, / non ritenne un privilegio / l’essere come Dio, / ma

«Svuotò se stesso
assumendo una condizione di servo»

diventando simile agli uomini. / Dall’aspetto riconosciuto come uomo, / umiliò se stesso / facendosi obbediente fino alla morte / e a una morte di croce. / Per questo Dio lo esaltò / e gli donò il nome / che è al di sopra di ogni nome, / perché nel nome di Gesù / ogni ginocchio si pieghi / nei cieli, sulla terra e sotto terra, / e ogni lingua proclami: / «Gesù Cristo è Signore!», / a gloria di Dio Padre.

(Filippesi 2,7)

 
Gesù per poter compiere fino in fondo la volontà del Padre si svuota completamente.
E’ questo svuotarsi che permette di aderire al disegno di Dio su di noi.
Occorre liberarsi da ogni attaccamento ai nostri sogni e progetti per poter essere duttili nelle mani del Signore.
In questo modo però saremo anche più tranquilli perché, se al timone c’è Lui, la meta è sicuramente quella giusta.

Buona giornata!
don Carlo

About Author: Cieli Nuovi

Le date dei pellegrinaggi

prenota il video

Modulo prenotazione

scarica il modulo di prenotazione

Web Cam Medjugorje TV

prenota il video

Archivio News

Regala Medjugorje con Cieli Nuovi
Cieli Nuovi