Vangelo – Venerdì 8 febbraio 2013

vangelo2013

Venerdì 8 febbraio 2013
S. Gerolamo Emiliani, sacerdote

Il Signore Gesù e i suoi discepoli andarono di nuovo a Gerusalemme. E, mentre Gesù camminava nel tempio, vennero da lui i capi dei sacerdoti, gli scribi e gli anziani e gli dissero: «Con quale autorità fai queste cose? O chi ti ha dato l’autorità di farle?». Ma Gesù disse loro: «Vi farò una sola domanda. Se mi rispondete, vi dirò con quale autorità faccio questo. Il battesimo di Giovanni veniva dal cielo o dagli uomini? Rispondetemi».

«Essi discutevano fra loro»

dicendo: «Se diciamo: “Dal cielo”, risponderà: “Perché allora non gli avete creduto?”. Diciamo dunque: “Dagli uomini”?». Ma temevano la folla, perché tutti ritenevano che Giovanni fosse veramente un profeta. Rispondendo a Gesù dissero: «Non lo sappiamo». E Gesù disse loro: «Neanche io vi dico con quale autorità faccio queste cose».

(Marco 11,31)

I farisei non vogliono conoscere l’origine dell’autorità di Gesù, vogliono solo trovare buoni pretesti per eliminarlo. Gesù smaschera queste loro intenzioni e si sottrae alle domande. Infatti la conversazione a queste condizioni è perfettamente inutile, anzi, dannosa.
È uno spettacolo amaro che conosciamo.
Però può capitare anche a noi di intavolare discussioni in cui cerchiamo solo di aver ragione, senza ascoltare il pensiero di chi abbiamo di fronte. È una ricerca di auto-conferma, forse anche un po’ narcisistica, non nasce dall’amore. Se anche riguarda cose vere è perfettamente inutile, anzi, dannosa.

Buona giornata!
don Carlo

About Author: Cieli Nuovi

Le date dei pellegrinaggi

prenota il video

Modulo prenotazione

scarica il modulo di prenotazione

Web Cam Medjugorje TV

prenota il video

Archivio News

Regala Medjugorje con Cieli Nuovi
Cieli Nuovi