Vangelo Venerdì 8 novembre 2013

vangelo2013

Venerdì 8 novembre 2013

Il Signore Gesù disse: «Nella casa del Padre mio vi sono molte dimore. Se no, vi avrei mai detto: “Vado a prepararvi un posto”? Quando sarò andato e vi avrò preparato un posto, verrò di nuovo e

«Vi prenderò con me,
perché dove sono io siate anche voi»

E del luogo dove io vado, conoscete la via». Gli disse Tommaso: «Signore, non sappiamo dove vai; come possiamo conoscere la via?». Gli disse Gesù: «Io sono la via, la verità e la vita. Nessuno viene al Padre se non per mezzo di me. Se avete conosciuto me, conoscerete anche il Padre mio: fin da ora lo conoscete e lo avete veduto».

(Giovanni 14,3)

Non sappiamo molto su cosa sarà la vita dopo la morte, perché il linguaggio umano è insufficiente a descrivere quella realtà. Gesù però comunica quello che possiamo capire: per esempio, che saremo con Lui. Questo ci da grande gioia, perché trasforma la morte in un incontro, la fine della vita terrena diventa la vittoria definitiva sulla solitudine.

E quella gioia non è solo futura, perché la nostra comunione con la Trinità è già iniziata quaggiù ed è una storia d’amore che si arricchisce giorno dopo giorno.

Buona giornata !
don Carlo

About Author: Cieli Nuovi

Le date dei pellegrinaggi

prenota il video

Modulo prenotazione

scarica il modulo di prenotazione

Web Cam Medjugorje TV

prenota il video

Archivio News

Regala Medjugorje con Cieli Nuovi
Cieli Nuovi