Vivi la Parola!

la porta stretta

Domenica 19 giugno 2016

V dopo Pentecoste

Un tale chiese al Signore Gesù: «Signore, sono pochi quelli che si salvano?». Disse loro: «Sforzatevi di entrare per la porta stretta, perché molti, io vi dico, cercheranno di entrare, ma non ci riusciranno. Quando il padrone di casa si alzerà e chiuderà la porta, voi, rimasti fuori, comincerete a bussare alla porta, dicendo: “Signore, aprici!”. Ma egli vi risponderà: “Non so di dove siete”. Allora comincerete a dire: “Abbiamo mangiato e bevuto in tua presenza e tu hai insegnato nelle nostre piazze”. Ma egli vi dichiarerà: “Voi, non so di dove siete. Allontanatevi da me, voi tutti operatori di ingiustizia!”. Là ci sarà pianto e stridore di denti, quando vedrete Abramo, Isacco e Giacobbe e tutti i profeti nel regno di Dio, voi invece cacciati fuori.

«Verranno da oriente e da occidente, da settentrione e da mezzogiorno

e siederanno a mensa nel regno di Dio»

(Luca 13,29)

Il Regno di Dio è davvero per tutti, stravolgendo ogni logica umana.

Spesso ci sentiamo a posto perché abbiamo fatto “questo” e “quello”, riducendo la fede a una pratica; ci sentiamo in grado di dare giudizi, a volte taglienti, sui “lontani” perché ci sentiamo bravi.

Gesù, ancora una volta, ci mette in guardia da simili atteggiamenti che sono lontani dalla logica del Regno.

Solo passando attraverso la porta stretta della misericordia, riusciremo ad entrare in quel Regno dove saremo avvolti da quell’Amore che tutto crede, tutto spera, tutto sopporta.

 

Buona domenica !

don Carlo

About Author: Nietta

Le date dei pellegrinaggi

prenota il video

Modulo prenotazione

scarica il modulo di prenotazione

Web Cam Medjugorje TV

prenota il video

Archivio News

Regala Medjugorje con Cieli Nuovi
Cieli Nuovi